17 April 2014

Le città intelligenti: una sfida non solo tecnologica 7 luglio 2011

Dopo anni di sperimentazioni, progetti e applicazioni tecnologicamente avanzate, sembra  farsi finalmente strada il processo che vede le città diventare ”intelligenti”. Quali sono tuttavia le caratteristiche che definiscono una “Smart City”? Allo stato attuale non esiste una definizione univoca o globalmente riconosciuta, ma appare evidente come un’infrastruttura tecnologica basata sulla banda larga, sia una condizione indispensabile per lo sviluppo di un progetto coerente ed integrato. Il dibattito in atto sulle città digitali, dimostra tuttavia che la tecnologia non rappresenta la conditio sine qua non, ma è uno strumento abilitante che contestualmente va supportato da altre iniziative importanti quali la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico. Per sviluppare una città digitale è necessario riconvertire i servizi e le infrastrutture a favore del territorio e della società civile. Per realizzare un progetto di tale portata, è opportuno delineare un modello di business organico e coerente, tecnologicamente integrato ed interoperabile, in grado di gestire ed erogare nuovi servizi. Alcune città italiane hanno già  dimostrato di essere pronte ad interpretare i cambiamenti, ma il quadro normativo e’ pronto a supportare ed accompagnare questa nuova fase?

 

 Blog di Luca DeBiase

Print Friendly