«Cure sotto la soglia minima» Allerta della Lorenzin su 5 regioni

medico-famigliaIn cinque regioni non si raggiunge la «soglia minima» delle cure garantite ai cittadini dal Servizio sanitario, buy ovvero dei Livelli essenziali di assistenza (Lea), «nonostante un miglioramento dei conti negli ultimi anni». Lo afferma in un’intervista all’Ansa il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, anticipando i primi dati 2015 sull’attuazione dei Lea. Si tratta di Calabria, Molise, Puglia, Sicilia e Campania, 5 delle 8 regioni in Piano di rientro o commissariate: Piemonte, Abruzzo, Puglia e Sicilia sono in piano di rientro; Molise, Campania, Calabria e Lazio sono anche commissariate. I commissariamenti, spiega il ministro, «hanno migliorato i conti ma non il livello delle cure».

Leggi l’articolo su corriere.it