Smart cities

Smart cities: ancora luci e ombre

L’Italia delle Smart City non ha ancora fatto il salto di qualità, in termini di numero e maturità dei progetti avviati. I risultati dell’indagine svolta all’interno dell’Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano (survey inviata agli oltre 700 comuni italiani con più di 15.000 abitanti – tasso di risposta: 16%) evidenziano come siano ancora poche le iniziative…

Leggi tutto

ICity Rate 2017: Milano la città più “smart” d’Italia, Bologna e Firenze sul podio

Milano

Milano è la Smart City più avanzata in Italia: si conferma al primo posto per il quarto anno consecutivo, staccando le altre città in particolare per crescita economica, mobilità sostenibile, ricerca/innovazione, trasformazione digitale, con ottimi risultati anche nella partecipazione dei cittadini e nella gestione dei beni comuni. Le città italiane più intelligenti sono anche quelle più…

Leggi tutto

Rinnovabili: in Italia risparmi stimati fino a 6500 euro a testa

efficienza-energetica

In un’Italia alimentata interamente dalle rinnovabili, i cittadini risparmierebbero 6mila e 500 euro a testa. Si ridurrebbero fino all’incredibile cifra di 46.543 le morti premature per inquinamento e si potrebbero creare 485.857 nuovi posti di lavoro. La stima è risultato della simulazione a cura di 27 ricercatori delle Università di Stanford, Berkeley, Berlino e Aarhus…

Leggi tutto

Internet of Things, spesa globale a 800 miliardi nel 2017

Internet of thing

L’internet delle cose cresce e lo sta facendo rapidamente in tutto il mondo, trainata dagli ottimi risultati dell’industria manifatturiera, dai progetti smart city, dei settori trasporti ed energia. I nuovi dati della Worldwide Semiannual Internet of Things Spending Guide di IDC registrano su base annua una crescita della spesa su scala globale del 16,7%. Se l’anno…

Leggi tutto

Smart mobility: presentato il Rapporto Isfort 2017

Mobilità e traffico

L’automobile tende a monopolizzare le scelte dei mezzi di trasporto degli italiani. Considerando i soli spostamenti motorizzati, oltre l’80% sono effettuati con le «quattro ruote», mentre l’insieme di tutti i mezzi collettivi aggrega una quota modale non superiore al 12-13%. Quanto alla mobilità ecologica, ovvero gli spostamenti a piedi o in bicicletta, lo share si…

Leggi tutto