Internet of Things, spesa globale a 800 miliardi nel 2017

L’internet delle cose cresce e lo sta facendo rapidamente in tutto il mondo, trainata dagli ottimi risultati dell’industria manifatturiera, dai progetti smart city, dei settori trasporti ed energia. I nuovi dati della Worldwide Semiannual Internet of Things Spending Guide di IDC registrano su base annua una crescita della spesa su scala globale del 16,7%.

Se l’anno in corso si chiuderà con un mercato dal valore di 800 miliardi di dollari, per il 2021 la spesa è attesa quasi raddoppiare a 1.400 miliardi di dollari, soprattutto per gli investimenti in hardware, software, servizi innovativi, connettività e nuove soluzioni di gestione dei processi e per l’efficienza energetica.

Nel dettaglio, i segmenti su cui organizzazioni ed imprese concentreranno le maggiori risorse finanziarie sono:

  • manifattura/industria 4.0 (105 miliardi di dollari);
  • smart grid (56 miliardi di dollari),
  • sistema di monitoraggio informatizzato delle merci (50 miliardi di dollari);
  • gestione degli asset aziendali (45 miliardi di dollari);
  • smart buildings (40 miliardi di dollari).

Leggi l’articolo su Key4biz.it