Web technologies e smart city, il 43% delle nuove imprese è guidato da donne

webinarL’innovazione è sostantivo femminile, lo si è detto molte volte negli ultimi anni, ma sono i dati a confermare questo trend: nelle recenti iniziative dedicate alla creazione di impresa e gestiti da Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa), su 2.184 nuove imprese finanziate nel 2016, il 43% (940) è costituito da imprese femminili. Il 91% delle imprese finanziate e guidate da donne ha sede nel Mezzogiorno.

È quanto emerge, in sintesi, da Donne al lavoro, la scelta di fare l’impresa”, il nuovo Report Censis – Confcooperative, dedicato alla crescente presenza di donne nei servizi, nelle professioni e nell’industria.

Nella sezione speciale del Registro delle imprese riservata alle startup innovative si contavano, al primo trimestre 2017, 918 imprese a prevalenza femminile su un totale di 6.880, pari al 13,3% sul totale. Produzione di software, consulenza informatica, ricerca e sviluppo e servizi ICT sono fra i principali ambiti di attività prescelti dalle imprese guidate da donne.

Leggi l’articolo completo su Key4biz.it